Campagnatico

Restaurato altare in Cattedrale di Siena

Concluso il restauro dell'Altare dei Santi Pietro e Paolo della Cattedrale di Siena. L'altare, opera del senese Antonio di Carlo Fancelli, risale alla metà del XVII secolo. I lavori, iniziati a giugno e finiti nei giorni scorsi, sono stati diretti da Claudio Pistolozzi, capo dell'area tecnica dell'Opera della Metropolitana e dal direttore scientifico Alessandro Bagnoli, funzionario della Soprintendenza, che si sono avvalsi della consulenza dell'Università degli Studi di Siena. Il restauro ha riguardato il materiale lapideo, i consolidamenti delle strutture lignee, la tela che rappresenta la Vergine Maria Assunta in cielo con i Santi Pietro e Paolo, con sullo sfondo la scena di un miracolo compiuto da Pietro in Antiochia. Il dipinto fu realizzato dal pittore veneziano Salvatore di Pietro Fontana, ma, a causa di una diatriba sorta tra il Camarlengo della Congregazione di S.Pietro e l'artista, questi non lo completò e dopo qualche anno venne chiamato Raffaello Vanni per terminarlo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie